Vendere online senza avere un prodotto

È possibile vendere online un prodotto o un servizio senza averlo, cioè prima di averlo fisicamente pronto?

La risposta è sì, con il digital marketing!

Questa è la terza puntata della serie “Come costruire un business partendo da zero e spendendo meno di 100 euro”.

Se ti sei perso le prime due puntate ti consiglio di leggere prima:

La settimana scorsa ho spiegato puoi costruire un tuo servizio con la certezza che il mercato lo voglia. Adesso si tratta di andare a venderlo.

Come vendere un servizio/prodotto senza averlo prodotto?

Ci viene in aiuto il digital marketing.

Attenzione non sto parlando di truffa. Sto parlando di venderlo prima di averlo realizzato ma poi si tratta ovviamente di produrlo realmente.

Il digital marketing in questa fase è una risorsa preziosa perché tu andrai a costruire e a realizzare il tuo prodotto o il tuo servizio solo dopo averlo effettivamente già venduto.

E tutto questo è possibile attraverso lo storytelling.

Devi andare a raccontare il tuo prodotto ma non nello specifico della descrizione tecnica. Devi raccontare al tuo potenziale cliente come il tuo prodotto o il tuo servizio vada a

  • risolvere i suoi problemi
  • a semplificargli la vita
  • rispondere alle sue esigenze

Prodotto fisico

Se stai pensando ad un business con prodotti fisici non hai bisogno di realizzarli concretamente sin dalla fase iniziale.

Sarà sufficiente disegnare il prodotto, descriverlo, raccontarlo ma soprattutto spiegare come il tuo oggetto potrà risolvere i problemi dei tuoi ICA.

Servizio o prodotto digitale

Se il tuo business si basa su un servizio o un prodotto digitale, ti basterà mostrare quello che hai in mente.

È un po come quando si acquista una casa solo sulla carta. La casa non esiste ancora ma il progetto e il rendering è sufficiente per farti immaginare l’abitazione finale.

 

È esattamente questo che dovrai fare anche tu con i tuoi cliente potenziale: fargli capire come il tuo prodotto possa essere la soluzione che sta assolutamente cercando. E quindi caso non dovrai far altro che vende.

Cosa ho fatto per vendere il mio corso LinkedX

Come ho anticipato  precedentemente, utilizzo il caso del mio corso LinkedX, il per-corso di LinkedIn, per farti vedere passo passo come ho venduto prima di realizzare il corso.

1 – Video

Prima di tutto ho girato un video dove ho mostrato il contenuto del corso LinkedX (che fino a quel momento non esisteva) e che puoi vedere qui.

2 – Mappa degli argomenti

Ho mostrato il contenuto (che avevo già in mente) del corso con:

  • una mappa mentale
  • un documento word

3 – Landing Page

Ho mostrato sui miei canali il video di presentazione del prodotto e ho iniziato a raccogliere lead attraverso una landing page.

Io l’ho realizzata qui sul sito, ma è possibile farla con Mailchimp.

Avere un sito in fase iniziale non è necessario! Io ho aspettato un anno circa dall’apertura della mia attività.


La scelta del nome del dominio a me ha portato via diverso tempo e con il senno di poi direi che in questa prima fase non è indispensabile.

TIPS: Acquista dominio e hosting solo quando hai la sicurezza di proseguire.


Se hai fatto bene il tuo lavoro sai già che il tuo ICA è interessato al tuo prodotto ma questo non significa che acquisterà immediatamente.

In questa fase non hai bisogno di tanti clienti, solo di uno o due per validare la tua idea, iniziare a fatturare e avere i primi feedback entusiastici.

Sono questi primi clienti che daranno il via al tuo volano e faranno partire il tuo business.

Ma premesso questo non significa che tutti gli altri contatti interessati devi perderli

Ti serve una mailing list: per raccogliere tutti i nominativi e contattare in un secondo momento (fase di nurturing).

4 – Vendita

A questo punto non ti resta che vendere il tuo prodotto!

Risorse utilizzate e citate nel video

Se hai delle domande, scrivimi pure o taggami sui tuoi social: #HiNoExcuses