Come sono cambiate le ricerche su Linkedin per il Covid-19

Come sono cambiate le abitudini di ricerca e i comportamenti online in questo periodo di lockdown dovuto al Covid-19?
LinkedIn ha raccolto un po’ di informazioni e analizzato i dati.

Parole più ricercate su LinkedIn a marzo 2020

Rispetto ai mesi precedenti sono, ovviamente, cambiati i trend delle parole più ricercate.

Mentre #realestate rimane ben ancorato in classifica, gli altri termini sono cambiati.

#Coronavirus e #Covid19 sono gli hashtag più usati a marzo anche su LinkedIn.

Questo significa che per emergere tra i contenuti, parlando di questo argomento, diventa più difficile e competitivo.

Parole più cercate su Linkedin a marzo 2020

Numero di contenuti postati

Sono aumentati i contenuti postati su LinkedIn, sia dalle pagine (+36%) che dagli utenti (+32%).

Mentre fino a gennaio la media dei contenuti postati su LinkedIn era molto bassa, ora siamo sommersi di post anche su questa piattaforma.

Gli argomenti più trattati sono:

I settori che più trattano l’argomento coronavirus sono (piccola curiosità):
    1. IT
    2. Finance
    3. Marketing
Te lo aspettavi?

Che cosa possiamo imparare da questi dati?

Jon Addison VP, LinkedIn Talent Solutions, dichiara:

Many companies are obviously facing very challenging times, particularly those in the hospitality and travel industry, but we have seen huge amounts of ingenuity and resilience as people come together on our platform to find ways through this.

Come azienda LinkedIn ha deciso di allinearsi su tre punti chiave:

  1. Gestire i dipendenti attraverso il cambiamento: le persone sono la tua più grande risorsa. Anche in situazioni difficili, è importante aiutare a preservare la cultura aziendale, abilitare produttività e crescere insieme.
  2. Guida con fiducia: ora più che mai i valori dell’azienda devono essere esposti in un modo è chiaro, trasparente e di grande impatto.
  3. Adattarsi per favorire la continuità aziendale: con fattori esterni e risultati che sono entrati a cambiare il flusso, diventa fondamentale come ti presenti e offri valore ai clienti. Fai ciò che è possibile per creare sicurezza, stabilità e rassicurazione.

Inoltre diverse aziende si sono mosse, sempre su LinkedIn rafforzando il proprio branding attraverso i propri valori.

È questo il momento infatti di esserci (l’importanza della presenza) ma senza puntare alla vendita: rassicurare i clienti e i collaboratori, dimostrare continuità e puntare sui valori aziendali concretamente, non solo attraverso slogan precostituiti. Tra i vari brand si sono distinti Lego, NFL, Alibaba, World Health Organization e Marriott.

Tutti grossi brand che stanno compiendo azioni concrete.

Aziende che stanno compiendo azioni su LinkedIn e come

Aziende che stanno compiendo azioni su LinkedIn e come

8 suggerimenti direttamente da LinkedIn

E per finire ecco dei suggerimenti concreti che ci dà Linkedin per i nostri post proprio per questo periodo:

  1. Never lose sight of your customers’ and employees’ needs
  2. Demonstrate trustworthiness
  3. Bring your brand values to life
  4. Be supportive
  5. Be human
  6. Listen intently
  7. Be mindful of tone, timing, and delivery
  8. Look forward while keeping your finger on the pulse
Qual è il tuo preferito???
A me piacciono molto il 6 e 5, lo so sono due 😀

Qui trovi l’infografica completa di LinkedIn