LinkedIn Lead Generation: 12 punti utili

Molto spesso si parla di Lead Generation su Linkedin limitandosi però alla creazione di contenuti.

Cosa è la lead generation?

Con il termine di Lead Generation si intendono tutte quelle azioni che ci portano a generare una lista di contatti in target con il nostro prodotto o servizio e che potrebbero quindi diventare nostri clienti.

Dove posso trovare i lead giusti?

Sono diverse le occasioni in cui possiamo entrare in contatto con i lead giusti.

Vediamone qualcuno:

  1. Gruppi di settore
  2. Suggerimenti di LinkedIn (affinità al nostro profilo)
  3. Connessioni di secondo livello
  4. Ricerche mirate (posizioni lavorative, industria, brand…)
  5. Stessi studi o zone geografiche
  6. Persone che appartengono al nostro stesso settore

Con queste persone si tratterà dunque di rompere il ghiaccio e iniziare a conoscersi.

Quali touch point sfruttare su LinkedIn?

Difficilmente però una persona che non ci conosce acquisterà da noi la prima volta che ci incontra.

Una ricerca della Human Highway ci dice infatti che ci vogliono almeno 5 touch point tra noi e il consumatore prima che si arrivi ad un acquisto.

Questo significa che dopo il contatto, le presentazioni e i convenevoli, si deve trovare il modo di proseguire con la conversazione.

Quali occasioni possiamo sfruttare?

Ne ho individuate almeno 6:

  1. Chi visita il nostro profilo
  2. chi ci invia una richiesta di contatto
  3. chi interagisce con i nostri post (like, commenti, repost)
  4. il compleanno
  5. un evento lavorativo particolare (cambio di ruolo, nuovo lavoro un anniversario lavorativo ecc)
  6. una modifica alla formazione

 

Le sfrutti già tutte?