World record egg: la storia di un uovo da record

La foto di un uovo diventa virale, ovvero la storia di World_record_egg.

Cosa sta succedendo in questi giorni su Instagram?

PRIMA PARTE (dopo una settimana dalla pubblicazione)

Questi sono i dati iniziali (ho usato Ninjalitics per l’analisi e qui puoi vederli tutti):

✅1 solo post (la foto di un uovo)
✅ 7 giorni
✅ 7.639.111 follower
✅ like 48037237
✅ 2.771.572 commenti

questi sono i numeri della FOTO PIÙ CLICCATA di sempre che polverizza il record precedente detenuto da Kylie Jenner, una famosissima influencer, con la foto scattata qualche istante dopo la nascita della figlia.

La foto di un uovo diventa virale

Cosa sta succedendo? Ogni giorno ho a che fare con clienti che cercano la perfetta immagine, influencer che si fanno fotografare nei posti più chic e desiderati del mondo e poi…

Basta una, sola, fotografia di un uovo con sfondo bianco ed ecco che il popolo di Instagram si mobilita in massa.

Word record egg

Questa foto è del 22 gennaio e i like sono molti di più.

 

Dietro questi numeri si nasconde un’operazione di marketing non indifferente e sicuramente un budget di tutto rispetto.
Al momento il tutto oltre, a far parlare di sé, e quindi portare ancora più rumore attorno alla foto spingendone ulteriormente la viralità, porta alla vendita di una maglietta e un paio di felpe. Uno store piuttosto misero al confronto dei numeri.
Quante ne saranno venute al termine di questa operazione?

PS: Alzi la 🤚 chi ha comprato la t-shirt!

Quale è il ritorno economico di tutto ciò?

Un record numerico è stato battuto ma parliamo di vanity metrics, cioè numeri che portano a gonfiare l’ego ma che in sé, da sole, non portano business (ndr “non si vive di soli like!”)

La rete si coalizza per far superare il record…ma perché accade?

Mi sono interrogata sulle ragioni anche psicologiche che hanno portato la foto di un uovo a diventare virale con questi numeri da capogiro. Queste sono le principali risposte che mi sono data:

  1. non è richiesto un grande impegno: basta poco per un like
  2. si ha bisogno di far parte di una community
  3. l’unione fa la forza

SECONDA PARTE (dieci giorni dopo la prima pubblicazione)

Ecco che arriva la seconda immagine:

sempre un uovo…MA compare una incrinatura nel guscio.

Word record egg continua

Word record egg continua

Sembra l’inizio della nascita di qualcosa, un teaser di qualche cosa che ci terrà incollati ai nostri smartphone per un po’.

Nel frattempo sono nati tantissimi profili fake che cercano di sfruttare la visibilità dovuta a coloro che non conoscono il corretto spelling del profilo originario.

Anche qui: quale è il modello di business?

Non ci resta che aspettare e osservare!

TERZA (e ultima) PARTE

Ecco finalmente svelato il mistero dell’uovo, il guscio si è schiuso

Che fine ha fatto il record dell’uovo su instagram: guarda il video!