Voglio di più. La libertà di scegliere

Voglio di più dalla mia vita

Ad un certo punto della mia vita mi sono ritrovata a fare i conti con me stessa. Mi sono guardata allo specchio e ho capito che quello che stavo facendo non era abbastanza. L’immagine che vedevo riflessa non la sentivo mia, non mi sentivo completamente soddisfatta di ciò che ero o di quello che avevo raggiunto fino a quel momento.

Come ne sono uscita?

Sentivo che mi mancava qualche cosa, desideravo dimostrare appieno il mio valore. Non tanto al mondo esterno, quanto a me stessa prima di tutto. E non era solo una questione economica.

I soldi possono anche gratificare il proprio ego a sufficienza ma se poi non hai abbastanza tempo per dedicarti ai tuoi affetti o alle tue passioni, la vita assume un’altra prospettiva.
La mia attività lavorativa mi assorbiva così tanto tempo che quando finalmente avevo delle ore libere, la lista di ciò che volevo fare era così lunga che non riuscivo mai a depennarle tutte!

Volevo di più dalla mia vita.

Volevo essere libera di scegliere i miei tempi.

Costruirmi un futuro e anche un presente a mia misura, con i miei spazi.

Prendermi le mie ore per praticare sport all’aria aperta.

Un pomeriggio libero.

Viaggiare.

Sentivo che potevo vivere decisamente meglio senza dover aspettare con ansia il week end o le ferie, spesso imposte.

Poi ci si è messa la crisi. I problemi in azienda. La perdita del lavoro.

Ma quello che all’inizio è stato un periodo di sconforto (anzi forse oserei dire anche terrore) si è trasformato nel cambiamento che stavo cercando.

Il Network Marketing: un modo diverso di fare business

Sul mio cammino ho incontrato il Network Marketing: un modo diverso di fare business.

L’opportunità che stavo cercando.

Il Network mi ha dato la possibilità di decidere quanto tempo dedicare al lavoro in base agli obiettivi che io stessa mi sono prefissa. E di costruire la mia azienda, senza i rischi imprenditoriali o di investimento che non mi sarei mai potuta permettere in altro modo

Adesso lavoro per me stessa e per la mia attività.
Decido io come gestire il mio tempo.
Mi circondo di persone positive.
Ho ripreso a sorridermi allo specchio.

Il network marketing non è perfetto. E’ migliore (Eric Worre)

Un passo alla volta: la scelta iniziale

Non ho avuto la pretesa di ottenere tutto subito. Sono una persona pratica e concreta. Non sarebbe stato credibile.

Ho scelto un settore in forte crescita: salute e benessere

Ho valutato la stabilità economica della azienda: i numeri c’erano e ci sono. 40 anni di storia alla spalle, fatturato costantemente in crescita, prodotti di alta qualità (certificati)

E i 160 paesi su cui opera mi fanno già gola per andare, presto, a lavorare anche lì. In fondo è uno dei miei desideri, quello di viaggiare!

Cosa farei con una entrata supplementare?

Ho deciso che valeva la pena investire un po’ di tempo per saperne di più.

Mi sono semplicemente creata il mio piano B, perché nella vita ci vuole sempre almeno un piano B, non si sa mai.

Cosa ho fatto?

Ho affiancato alla mia attività principale il Network Marketing (nel frattempo ho scoperto che il regime fiscale del networker è decisamente vantaggioso). All’inizio ho semplicemente ripetuto un’azione che ho sempre fatto: consigliare ad altre persone un prodotto con il quale io stessa ho ottenuto degli incredibili benefici in termini di benessere e di salute. E sono arrivati i primi bonifici. Avere una entrata supplementare facendo solo questo? Immagina il mio stupore… I ristoranti che ho suggerito agli amici non mi hanno mai offerto neppure un caffè!

E questa entrata supplementare mi ha dato la serenità per permettermi le prime libertà: i primi due viaggi dell’anno, senza rinunciare ad altro.

Diventare imprenditore nel 2017?

Quante volte in passato avevo sognato di licenziare il mio capo? Miliardi!

Ma poi la realtà è diversa. Per farlo dovevo diventare io stessa il capo, un capo.

Ma diventare un imprenditore non era (pensavo) nelle mie corde. I costi, gli investimenti, le competenze. E invece…

Il network invece mi ha permesso di muovere un passo alla volta, prima migliorando me stessa e le mie capacità di comunicazione, poi dandomi le capacità di formare e gestire altre persone stimolando la leadership.

Da una entrata supplementare è diventato un lavoro più strutturato. Ho gettato le basi della mia azienda.

Eliminando i rischi e i costi.

Offrendo la stessa opportunità che ho avuto io ad altre persone.

Vuoi saperne di più? Compila il form qui sotto, ti ricontatterò al più presto.

ATTIVA COOKIES