Se non avessi PAURA, cosa faresti?

Ieri ero in giro a correre. E mi sono trovata davanti ad un sentiero ghiacciato.

Mi succede tutte le volte: mi fermo.

Mi blocco.

E mi sembra di non essere più in grado di andare avanti.

Soprattutto se sono su uno di quei sentieri un po’ stretti, dove non ho possibilità di afre delle deviazioni.

Mi vengono in mente gli scenari più drammatici: mi faccio male, non riesco a tornare indietro, non posso chiamare nessuno…

E’ solo la paura che mi frena.

Non è reale. Non è concreto il pericolo.

Eppure mi sembra di non essere capace di proseguire.

Eppure so camminare. E quella lì davanti è solo dell’acqua trasformata.

Allora mi fermo e respiro. Mi concentro. Torno al presente.

Faccio attenzione ai miei movimenti, volgo lo sguardo al punto dove devo arrivare e un passo alla volta eccomi lì, ostacolo superato. E anche il ghiaccio non fa più paura.

In fondo è così anche nella vita.

Se non avessi paura, cosa faresti?

ATTIVA COOKIES