La controversia genera VISIBILITÀ

Se hai un business, tenersi aggiornato anche sui temi di attualità diventa rilevante.
L’informazione ti dà sempre nuovi stimoli e nuove conoscenze.
In questi giorni si discute molto del muro che Trump vorrebbe costruire al confine tra gli States e il Mexico.
Ci abbiamo messo anni a distruggere il muro di Berlino e gli strascichi di  quella costruzione ancora li vediamo nella nostra storia. Ed ecco che adesso la nazione più importante al mondo decide di riproporre una divisione.
Non entro nel merito culturale o politico di questa notizia.
Ne traggo solo uno spunto di marketing.
Una nota marca di birra ha utilizzato questa notizia di cronaca per realizzare un video di disapprovazione. Trump e il suo muro non sono citati, ma i riferimenti sono evidenti. E il risultato è notevole.

Come puoi sfruttare la cronaca per sottolineare la tua VISION?

Tieni le orecchie, gli occhi e soprattutto la mente aperta dunque:
le news ti possono fornire anche delle ottime occasioni: puoi sfruttare la cronaca per sottolineare i principi e la VISION del tuo brand. E se qualcuno non sarà d’accordo con il tuo messaggio, significa che NON è nel tuo target.
Come ho già più volte sottolineato, non puoi rivolgerti a tutti, non puoi piacere a tutti.
Anzi, più specifica sarà la tua nicchia di mercato, e più definito sarà il target a cui ti rivolgi, maggiori possibilità avrai di raggiungere il tuo obiettivo perché la tua comunicazione sarà diretta e soprattutto toccherà davvero i bisogni e le esigenze del tuo prospect.
E se qualcuno non è d’accordo?

La controversia genera VISIBILITÀ

La divergenza di idee genera discussioni, quindi alimenta l’interazione.
Quante trasmissioni televisive si fondano proprio su questo principio?
Dagli States arrivano esempi importanti, dai talk show più affermati e duraturi, ai reality show di recente generazione.
Da noi, in Italia, Maurizio Costanzo prima, e Maria De Filippi poi, attorno alla controversia ci hanno costruito un successo televisivo di indubbio successo.
Se ne parli bene o male, l’importante è che se ne parli
La controversia ti permetterà dunque di ottenere visibilità sia attraverso le persone che concordano con il tuo messaggio, sia attraverso coloro che sono invece avversi ad esso!

L’importanza della moderazione

L’importante è tenere sempre sotto controllo il follow up, ovvero non lasciare che la discussione degeneri. Rispondi e intervieni ove lo ritieni opportuno.
Sempre con educazione e moderazione.

Verifica i dati

E verifica, attraverso i dati, quanto hai stimolato e coinvolto il pubblico con il tuo messaggio.
I dati sono fondamentali per capire le interazioni generate e migliorare, qualora ce ne fosse necessità, il lavoro svolto.
SPERIMENTA!
A questo punto non mi rimane che mostrarti il video a cui ho fatto riferimento all’inizio.
Hai già visto il video della Corona?

 

 

ATTIVA COOKIES