And the Oscar goes to…

Ieri è stata la notte degli Oscar.

Durante questa serata di premi, abiti eleganti, personaggi famosi, spesso mi capita di soffermarmi sui discorsi delle persone che ricevono la preziosa statuetta: quei ringraziamenti alle persone che sono state di supporto sono così carichi di sentimento e trasporto che mi emozionano.

Troppo spesso siamo così presi dalla frenesia della vita che ci dimentichiamo di ringraziare le persone che ci stanno accanto, quelle che ci aiutano ad andare avanti. A ricevere l’Oscar della nostra vita.

Sii grato alle persone che ti sostengono

Quante volte diamo per scontata la presenza e l’affetto, soprattutto di chi ci sta accanto tutti i giorni?

Allora prendiamoci invece del tempo per poter ringraziare le persone.

Per l’aiuto il sostegno o anche solo per la presenza.

Ringrazia anche coloro che ti hanno detto “No”

Sii grato anche a chi ti ha ostacolato. Io voglio ringraziare anche chi mi ha detto di “No”, che non hanno creduto in me o nelle mie qualità. Perché quei NO non mi hanno fermata. Anzi.

Sono stati anche quei rifiuti che mi hanno spronato a lavorare su me stessa per lucidare quel talento che già era insito dentro di me e che aspettava solo la forza per uscire.

ATTIVA COOKIES